top of page

AAA Presidente cercasi


Ieri si sono tenute le prime votazioni del nuovo Presidente della Repubblica. La fumata è stata nera, nessun nome sembra spiccare come degno successore di Mattarella, che nel frattempo ha chiarito più volte ed in varie circostanze che non è assolutamente interessato ad un bis.


Il suo mandato scadrà il 4 febbraio e, come da art. 85 Cost., il Presidente della Camera dei Deputati ha convocato nei 30 giorni precedenti i Parlamentari e delegati regionali in seduta comune. Con lettera inviata il 4 gennaio, quindi, si comunicava la prima data per le elezioni, ovvero il 24 gennaio, ore 15.00.


Cosa è emerso ieri?


Seppur la maggioranza delle schede sia stata bianca -un voto valido ma strategicamente non espresso- in alcune di esse sono stati riportati nomi molto lontani dalla politica: conduttori, divulgatori, attori. È possibile? Potenzialmente l’art. 84 consente ad ogni cittadino che abbia almeno 50 anni, che goda di diritti civili e politici di essere Presidente, nel caso in cui abbia la maggioranza dei voti.


Cosa succede adesso?


Dopo questa prima votazione senza esito, vi saranno ulteriori 2 votazioni a seguire, nelle quali sarà necessaria per l’elezione del Presidente una maggioranza dei 2/3 dell’assemblea (art. 83). Nei giorni seguenti invece basterà la maggioranza assoluta ovvero il 50% + 1 dei voti.


Chi vota?


Il Presidente non è votato direttamente dal popolo, diversamente da quanto accade nelle repubbliche presidenziali (USA). La preferenza può essere espressa esclusivamente dai Grandi elettori: Camera, Senato, Senatori a vita, 58 delegati regionali (3 per ogni regione, 1 per la Val d’Aosta). Si parla di un voto indiretto del popolo, in quanto esso sceglie i rappresentanti che poi voteranno lo stesso Presidente.


L’elezione indiretta, la maggioranza dei 2/3, la durata di 7 anni del mandato sono tutti elementi della nostra Costituzione che consentono di slegare il Presidente dai partiti, dai programmi e di renderlo una figura garante e solida, che consenta la tenuta del sistema, soprattutto in caso di difficoltà.


Chi sarà quindi il nuovo Presidente? Quando avremo un nome?

Post recenti

Mostra tutti

Komentáře


Iscriviti al sito

Il tuo modulo è stato inviato!

bottom of page