top of page

Abbiamo vinto ma stiamo perdendo


Abbiamo vinto tutto. Eppure stiamo perdendo.

Il 2021 ci ha regalato gioie sportive senza eguali, dove lo sport azzurro ed i nostri atleti hanno sbaragliato gli avversari. Doveva essere un crocevia, un cambio di passo che ci avrebbe permesso di diventare un'eccellenza mondiale dello sport. E invece, come spesso accade, stiamo sprecando tutto.


Nessun investimento, nessun piano di riqualificazione degli impianti sportivi, nessuna palestra ad hoc per gli atleti Paralimpici. L'ultima triste notizia ci porta a Desenzano del Garda, nella pista d'Atletica dove Marcell Jacobs ha iniziato la sua scalata verso la gloria. Le sue medaglie d'oro olimpiche hanno portato tante iscrizioni, tanti ragazzini vogliosi di correre veloci come il vento ed emulare le gesta del nostro campione. Eppure, notizia di pochi mesi fa, la società che aveva avuto in una sola settimana oltre 150 iscrizioni, ha annullato le attività. Motivo? Pista d'atletica fatiscente, mancanza di collaboratori per portare avanti il progetto o "semplice" protesta per far accendere i riflettori su un problema che viviamo da decenni e che mai come in questo periodo storico potrebbe far scalpore.

Interrogazioni politiche e diatribe tra partiti hanno dato il via al solito, triste, teatrino.


Ma a chi vive di sport il gioco del cerino non interessa. E' necessario intervenire al più presto, in modo da invertire il trend, che i nostri campioni possano diventare quella scintilla che accenda la miccia di una fiamma perenne.


Il timore di fine Olimpiadi e Paralimpiadi sta prendendo forma. E' necessario intervenire al più presto dando una possibilità ai giovani di farci sognare ancora, per evitare che i gloriosi risultati ottenuti nel 2021 non restino affissi nelle nostre menti, ad aspettare che il tempo ingiallisca i fotogrammi e le emozioni provate nel cassetto dei ricordi.

Cambiamo le sorti del nostro destino: adesso siamo campioni in tutto, possiamo e dobbiamo vincere la partita più importante.

Post recenti

Mostra tutti

Comentários


Iscriviti al sito

Il tuo modulo è stato inviato!

bottom of page