BICICLETTA: TRA PASSATO E FUTURO

Autore: #RobertoBasile



Un disegno di quella che può sembrar una primordiale bicicletta risale a Leonardo da Vinci, anche se non ci é giunta alcuna informazione riguardo eventuali prototipi funzionanti. Nel corso del XIX secolo iniziarono ad apparire i velocipedi, antenati delle nostre biciclette, composti da una ruota anteriore altissima. Tuttavia, le prime biciclette moderne si diffusero alle fine del 1800 e da allora aprirono le porte all’attività del ciclismo, che diventó un vero e proprio sport popolare. Agli inizi del 900 nacquero all’insegna della bicicletta il Tour de France e il Giro d’Italia e fecero la loro comparsa i primi campionissimi.


Il secondo dopoguerra fu caratterizzato da una grande rivalità tra due ciclisti italiani: Fausto Coppi e Gino Bartali. Di quest’ultimo si venne a sapere in seguito che, durante la guerra, aveva attivamente partecipato alla protezione di alcuni ebrei, trasportando all’interno del telaio del suo mezzo alcuni documenti falsi utili ai perseguitati. Egli tenne nascosto il suo attivismo perché restio a far sapere agli altri delle sue gesta, confidandolo solo al proprio figlio. Si venne a sapere solo dopo molti anni e nel 2006 gli fu conferita la medaglia al valore civile.


Ad oggi, la bici sta cominciando ad assumere un ruolo più attivo nella vita di tutti i giorni delle persone, anche non interessate all’aspetto agonistico. Allontanandosi dal concetto sportivo, negli ultimi anni è diventata il fulcro della mobilità smart, rapida e a basso costo. Alcune cittá del nord Europa stanno convertendo sempre di piú a modelli urbanistici bike-friendly. L’Olanda è un esempio lampante: nelle cittá ci sono piú bici che automobilisti e le code al semaforo sono formate da bici, che occupano meno spazio delle auto.


Molti comuni italiani, spinti dai finanziamenti europei per la creazione di zone ciclabili, si stanno muovendo in questa direzione e si sta affermando la volontà di orientarsi verso una mobilità più sostenibile. L’indirizzo pare chiaro: la micromobilitá urbana sembra aver preso una direzione ben fissata. Saranno le biciclette il futuro?




#bartali #coppi #bicicletta #sostenibilità #futuro #passaportofuturo #aula1240 #storia #sport #ambiente #ciclismo #città #italia #guerra #antifascismo #futuro

Iscriviti al sito

Seguici sui nostri canali social

  • Grey LinkedIn Icon
  • Facebook
  • Instagram
  • Grey YouTube Icona

© 2020 by H2C

logo_transparent_background.png