Black box: La scatola nera della privacy

Autore: #FulvioAdelfio





1953, l’australiano David Warren conduce delle investigazioni per scoprire le cause di alcuni incidenti che avevano colpito i primi aerei di linea commerciale. Il Chimico intuisce fin da subito il possibile ruolo chiave delle registrazioni relative alle voci dei piloti e degli strumenti di volo, che se soltanto fossero state salvate in un congegno indistruttibile avrebbero potuto fornire delle informazioni essenziali per il miglioramento della sicurezza aerea. Oggi la Black Box (BB) è un localizzatore GPS, dotato di accelerometro, collegato ad una centrale remota capace di registrare con precisione la posizione e la velocità del veicolo.


Nel corso degli ultimi anni, la tecnologia BB è decollata dall’universo del trasporto aereo, sino ad atterrare nel mondo automobilistico, dove è diventata oggetto del desiderio delle società assicurative.


L’Italia si pone come uno dei paesi con il maggior numero di BB installate: con un incremento del 300% dal 2012 al 2017, le unità presenti superano oggi gli 8 milioni e risulta essere presente in circa il 20% delle polizze RC auto. Tale diffusione, ha indotto la normativa ad evolversi di pari passo, imponendo alle imprese assicurative di premiare, attraverso l’applicazione di sconti tariffari, tutti i clienti che acconsentano l’installazione della BB. Tuttavia, è da evidenziare l’obbligo per le compagnie d’assicurazione di utilizzare i dati raccolti unicamente nel caso di incidenti (sinistri) ed esclusivamente a fini tariffari.


Installare il dispositivo è particolarmente conveniente nelle città in cui i premi assicurativi sono molto alti a causa della maggiore frequenza di incidenti denunciati, furti, e frodi assicurative. Installando la BB, si può infatti dimostrare che la propria guida è sicura ottenendo in questo modo una sostanziale riduzione del premio assicurativo. Secondo le stime, la BB arriva a far risparmiare fino al 38% del premio per i residenti di Roma, il 40% per quelli di Bologna e addirittura il 60% per quelli di Napoli.


La BB rappresenta il presente ed il futuro delle compagnie assicurative. Quale sarà però lo scotto da pagare in termini di privacy?


Iscriviti al sito

Seguici sui nostri canali social

  • Grey LinkedIn Icon
  • Facebook
  • Instagram
  • Grey YouTube Icona

© 2020 by H2C

logo_transparent_background.png