top of page

Fa male scrocchiarsi le ossa?



Come spiegato anche da #TommasoAmmannati nell'articolo dell'11 maggio, ogni volta che effettuiamo un gesto, le nostra ossa si muovono una sull'altra, ma normalmente l'attrito che si crea da questo contatto è minimo e non produce nessun suono.


Tuttavia, ognuno di noi almeno una volta nella vita si è "scrocchiato le ossa", tipicamente quelle della mano, ma anche il collo ad esempio, o la schiena. Bisogna prima di tutto chiarire che quando si sente il rumorino tipico non sono le ossa a scricchiolare bensì le articolazioni, quel complesso di strutture che uniscono due o più ossa, e che permettono loro di muoversi l'una sull'altra.

Ma cos'è che produce il tipico suono? All'interno dell'#articolazione è presente il liquido sinoviale, un liquido che protegge, lubrifica e nutre le strutture circostanti. Quando spingiamo le ossa tra loro, i gas disciolti in questo liquido si accumulano in un punto formando una specie di bolla; se continuiamo a spingere, aumenterà la pressione e la bolla scoppierà, producendo il caratteristico suono.

Fino a che questi gas non saranno riassorbiti nel liquido non sarà possibile scrocchiare di nuovo quell'articolazione.

A differenza di quanto si potrebbe pensare, scrocchiare le ossa non sembra avere #ripercussioni sulle nostre articolazioni, neanche a lungo termine, come provato da diverse ricerche svoltesi negli ultimi 10-15 anni dove sono state confrontate le articolazioni di chi si scrocchiava regolarmente le dita con quelle di chi non lo faceva.

Doveroso citare l'esperimento condotto dal medico statunitense #DonaldUnger, che per più di 60 anni ha scrocchiato ogni giorno la sua mano sinistra almeno due volte senza mai scrocchiare la destra, per constatare poi che effettivamente nessuna delle due mani presentava segni di artrosi.

#Scrocchiare le ossa ogni tanto è un abitudine che non sembra quindi fare né bene né male (come sempre, o quasi, è l’eccesso a fare male), ma che dà a molti una sensazione di piacere, dovuta al rilascio, nel momento in cui avviene lo scrocchio, di #endorfine, un gruppo di sostanze chimiche che ci danno una sensazione di benessere, le stesse rilasciate ad esempio quando mangiamo la cioccolata.

Post recenti

Mostra tutti

Comments


Iscriviti al sito

Il tuo modulo è stato inviato!

bottom of page