• passaportofuturo20

Perché le persone che ci sembrano attraenti sembrano sempre più intelligenti?

Autore: #GretaDiFlamminio



Si chiama effetto Alone. Esso è un bias cognitivo, un pregiudizio che comporta un errore di valutazione. Ci accade spesso di giudicare una persona intelligente solo perché di bella presenza. L’effetto Alone è usato da molti personaggi politici che spesso discutono argomenti privi di sostanza, cercando però di sembrare agli occhi di chi li guarda, cordiali e amichevoli.


Uno dei più importanti esperimenti condotti per studiare questo fenomeno venne effettuato nel 1972. L’esperimento coinvolse circa 60 studenti a cui venne richiesto di valutare foto che ritraevano persone molto attraenti o, al contrario, poco attraenti. Le persone più attraenti risultarono anche più felici, competenti e realizzate, nonostante il giudizio privo di qualsiasi dato certo. Possiamo facilmente notare questo effetto quando ci troviamo di fronte a persone sconosciute: l’essere umano tende a categorizzare l’altra persona, attribuendogli delle etichette, positive o negative.


Un esempio molto rappresentativo - e triste - di questo effetto lo si trova in un esperimento di Unicef: una bambina ben vestita chiede aiuto per strada. La gente si ferma, sorride e le parla per capire cosa non va. Il video si ripete, ma la bambina ora è mal vestita e sporca. Viene allontanata dalle persone o chiede aiuto nella totale indifferenza. Molto spesso tendiamo a credere che i nostri giudizi siano realmente obiettivi, la verità è che siamo continuamente influenzati dall’estetica e dall’apparenza.


Ti è mai capitato di giudicare una persona solamente da una fotografia?


#Passaportofuturo #psicologia #sociologia #effettoalone #bias #politica #apparenza #bellezza #pregiudizi #errore #Unicef #giudizi #felicità #estetica #valutazione

Iscriviti al sito

Seguici sui nostri canali social

  • Grey LinkedIn Icon
  • Facebook
  • Instagram
  • Grey YouTube Icona

© 2020 by H2C

logo_transparent_background.png