L'incredibile legame fra oroscopo e previsioni del tempo


23 Marzo: Giornata mondiale della Meteorologia
23 Marzo: Giornata mondiale della Meteorologia

Uno dei pregi attribuiti alla scienza moderna è la sua capacità di indagare il particolare, l’infinitesimale, lo specifico. La formazione accademica è sempre più frammentata e contiene varie branche. Tuttavia non sono lontani i tempi in cui per chiunque volesse definirsi scienziato fosse necessario avere conoscenze non solo in ambito filosofico-umanistico, ma anche astrologico. Perfino Galilei e Keplero, padri della scienza moderna, erano esperti astrologi.


Da sempre utilizzati per prevedere i cicli stagionali, carestie, gli astri l’hanno sempre fatta da padroni nelle scelte degli uomini durante il corso della storia.


Ma è soprattutto il XVII secolo che si dimostrò essere il punto di svolta in cui molti filosofi naturali (antico nome degli scienziati), approfondirono studi in quella che iniziò ad essere conosciuta come “astro-meteorologia”.


Un’opera pubblicata da John Goad nel 1686 e chiamata “Astrometeorologica” testimonia il momento in cui si iniziò a vedere la previsione del tempo come qualcosa di più che semplice divinazione.


Egli non era in possesso di strumenti moderni, il termometro era ancora in corso di elaborazione e non aveva una scala di misura. Nei suoi appunti sono presenti solamente variazioni di barometriche e termiche, ma solo in casi estremi. Nei suoi scritti si pente spesso di non aver preso nota delle variazioni nella direzione e forza del vento.


Inoltre, in linea con il lavoro di Keplero, pur credendo fermamente nell’influenza degli astri sul meteo, entrambi presero distanza da coloro che ancora basavano la propria indagine prendendo come riferimenti le costellazioni dello zodiaco.


Goad rimase per tutta la vita un sostenitore della teoria per cui i fenomeni atmosferici fossero causati dall’interazione di aria calda e fredda con la discriminante dell’angolazione geocentrica del Sole rispetto alla Terra.


La strada del progresso scientifico come sappiamo, è stata lunga e tortuosa, ma quanti avrebbero pensato che la storia del tanto discusso oroscopo fosse così intrecciata con quella delle previsioni del tempo?

Post recenti

Mostra tutti
Iscriviti al sito

Il tuo modulo è stato inviato!