Perché per dimagrire non basta semplicemente andare a correre


Gara podistica in corso
Smentiamo assieme questa falsa credenza

Una domanda che molti fanno è: “Mangio bene e cammino almeno tre volte a settimana, allora perché non riesco a dimagrire?


Per rispondere a questa domanda è utile conoscere una semplice formula matematica introdotta dal fisiologo italiano Rodolfo Margaria, il quale pubblica nel 1938 uno studio sperimentale dal titolo Sulla fisiologia e specialmente sul consumo energetico della marcia e della corsa a varie velocità ed inclinazioni del terreno, nel quale evidenzia come a determinare il dispendio energetico di un atleta che pratica la marcia siano soltanto due valori: il peso del soggetto e la distanza percorsa.


Con buona approssimazione è possibile trasporre i risultati ottenuti dallo scienziato italiano anche per corsa e la camminata ed estendere questa ricerca alla popolazione che corre o cammina a livello amatoriale.

Secondo la formula di Margaria, il dispendio energetico nella marcia sarebbe dato dal prodotto del peso corporeo (kg) per i chilometri percorsi (km) moltiplicato per 0,5 Kcal. Nel caso della corsa il coefficiente calorico di 0,5 Kcal sale a 0,9 Kcal.


Nella pratica questo significa che il costo energetico della marcia come della corsa o della camminata è indipendente dalla velocità, e che una stessa persona che percorra la stessa distanza brucerà sempre le stesse calorie, indipendentemente dalla velocità alla quale la distanza viene percorsa.


Facciamo l’esempio di una donna di 60 kg che volesse perdere 5 Kg di peso e per farlo decide di aiutarsi con la camminata. Inizia percorrendo 5 km camminando. Nella sua attività, secondo quanto detto, consumerà dalle 120 alle 180 Kcal (60 Kg*5 Km*0.5 Kcal) cioè le stesse calorie presenti in 2-3 biscotti frollini. La stessa donna, se invece di camminare decidesse di mettersi a correre allora consumerebbe dalle 270 alle 330 Kcal (60 Kg*5 Km*0.9 Kcal) perché a parità di distanza percorsa, la corsa consuma il doppio rispetto alla camminata.


Adesso calcoliamo quanto dovrebbe correre la nostra donna di 60 Kg per perdere i 5 kg. Siccome per bruciare 1 kg di grasso corporeo sono necessarie circa 7000 Kcal, facendo gli opportuni calcoli dovrebbe correre più di 500 km!


Post recenti

Mostra tutti
Iscriviti al sito

Il tuo modulo è stato inviato!