Piombo e Pazzia


Statua di Nerone, realizzata dallo scultore Claudio Valenti (2010)

Il piombo è un metallo pesante estremamente pericoloso per l’ambiente e per la salute degli esseri viventi. L’intossicazione da piombo (saturnismo) è una condizione patologica che induce lesioni a reni, fegato, anemia, sterilità, fragilità delle ossa, schizofrenia ed infine morte.

Secondo alcuni studiosi questo singolo elemento, il piombo, potrebbe essere stato il principale responsabile degli atti di pazzia di famosi personaggi che si sono susseguiti nella storia, tra i primi gli imperatori romani Caligola e Nerone. Una teoria ancora dibattuta attribuisce addirittura all’ intossicazione da piombo la diffusa sterilità che ha contribuito al declino dell’Impero Romano.


Ai tempi dell’antica Roma gli imperatori e i membri della classe aristocratica erano potenzialmente esposti a grandi quantità di piombo poiché esso era presente nelle tubature, nei pentoloni utilizzati in cucina e nei contenitori per la raccolta delle bevande come acqua e vino. Quest’ultimo era inoltre addolcito con uno dei primi dolcificanti naturali della storia, ottenuto dalla bollitura del mosto all’interno di contenitori di piombo, il “diacetato di piombo”. Il dolce sciroppo che si otteneva da questa procedura era impiegato anche in numerose ricette culinarie rivolte alla classe imperiale. Non sembra quindi del tutto irragionevole pensare che i comportamenti bizzarri e folli di personaggi storici come Caligola, Nerone, Commodo e altri, siano in un qualche modo connessi a fenomeni di saturnismo.


Proseguendo nei secoli, secondo alcuni storici, molti artisti come Beethoven, Goya, Van Gogh o Caravaggio, famosi anch’ essi per i loro disturbi psicofisici, sembrano essere stati affetti da intossicazione da piombo a causa della loro continua esposizione al metallo pesante contenuto nel vino e, nel caso dei pittori, nei colori utilizzati per le loro opere.

Molto probabilmente tutti i soggetti considerati già soffrivano di problematiche genetiche e personali, ma è molto interessante pensare che alcuni personaggi storici, noti per i loro squilibri mentali, abbiano avuto un elemento in comune che può aver enfatizzato questi tratti della loro personalità.

Post recenti

Mostra tutti
Iscriviti al sito

Il tuo modulo è stato inviato!