• passaportofuturo20

Serendipity: una scoperta fortunata

Autore: #MatildeBocci



Cos’è la serendipity? È quando vengono fatte scoperte fortunate e inaspettate per puro caso, spesso per un errore. Alcuni tra i farmaci più utilizzati sono stati scoperti proprio grazie alla serendipity anche se la fortuna non basta ma, come disse Pasteur, famoso chimico e microbiologo dell’800, ’il caso aiuta solo le menti già pronte’.


L’episodio più famoso di serendipity è la scoperta della Penicillina di Alexander Fleming nel 1928. Tornando dalle vacanze si accorse che la piastra con la coltura batterica che stava studiando era rimasta aperta. Su questa si era formata una muffa con intorno un alone di inibizione, cioè aveva prodotto una sostanza che inibiva la crescita del batterio che fu poi chiamata Penicillina. Un errore che portò ad una scoperta eccezionale ma, senza l’intuito dello scienziato probabilmente la piastra sarebbe stata buttata perché contaminata!


Un altro esempio sono le benzodiazepine, farmaci ansiolitici, ipnotici e sedativi molto utilizzati in Italia; l’AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco) infatti osservò che nel 2017 c’è stato un consumo di circa 50 dosi giornaliere ogni 1000 abitanti. La loro fortunata scoperta si deve a Leo Sternbach, scienziato presso Hoffmann-LaRoche, che negli anni ‘50 era incaricato di trovare qualcosa di simile al meprobamato, ansiolitico, ma non riuscendo a trovare il composto che considerava efficace abbandonò il progetto. Durante la pulizia del laboratorio furono trovati pochi milligrammi di due prodotti che si rivelarono attivi e furono chiamati clordiazepossido (LibriumⓇ). Sternbach introdusse quindi la classe delle benzodiazepine, tra cui ad esempio il diazepam (ValiumⓇ).


E infine il Sildenafil, meglio conosciuto come ViagraⓇ, fu studiato dalla Pfizer per il trattamento dell’Angina Pectoris, malattia cardiaca. Durante gli studi clinici però fu osservato lo strano effetto collaterale di provocare erezioni del pene oltre a non ridurre il dolore dell’Angina. La ricerca fu quindi direzionata verso il trattamento della disfunzione erettile ottenendo la famosa ‘pillola blu’ che tutti conosciamo.

Avete mai fatto qualche errore che si è rivelato fortunato?


#passaportofuturo #medicina #informazione #farmacia #farmaci #industriafarmaceutica #serendipity #chimicafarmaceutica #ricerca #ricercascientifica #scoperte #storia #scopertefortunate

Iscriviti al sito

Seguici sui nostri canali social

  • Grey LinkedIn Icon
  • Facebook
  • Instagram
  • Grey YouTube Icona

© 2020 by H2C

logo_transparent_background.png