Streaming online: è legale o no?

Autore: #AndreaGhiro



In questo periodo di reclusione in casa, lo streaming è diventata una delle attività più diffuse: bastano un computer e una connessione internet. Tutti noi siamo abituati ad accedere semplicemente con un click a decine di piattaforme che mettono a disposizione migliaia di film, serie TV e contenuti multimediali di vario genere, a volte gratis. Ma cos’è lo streaming? E, soprattutto, è legale?


Basta aprire Treccani per capire che lo streaming è una «modalità di accesso in rete a file audiovisivi di cui si può fruire in tempo reale senza provvedere a salvarli sul proprio sistema».

In altre parole, è semplicemente un modo per vedere film grazie ad internet. Perciò, innanzitutto possiamo dire che l’attività di streaming in sé non è affatto illegale. La legalità dipende dalla fonte da cui si guarda il film.


Bisogna, infatti, vedere se la piattaforma in questione rispetta la normativa sul diritto d’autore, pagandone i rispettivi diritti, oppure no. La legge cui fare riferimento – può sembrare strano, ma è la legge n. 633 del 1941 (quando ancora internet non c’era!), tuttora efficace - sanziona due condotte differenti.


La prima punisce con la reclusione fino a 3 anni e una multa fino a €15 mila – chi «abusivamente duplica, riproduce, trasmette o diffonde in pubblico con qualsiasi procedimento, in tutto o in parte» qualsiasi opera audiovisiva con fine di lucro e per uso non personale.

La seconda punisce l’abusivo utilizzo, la duplicazione o la riproduzione di «opere o materiali protetti», ma senza scopo di lucro, ed è punita con una sanzione amministrativa di € 154 e la confisca del materiale duplicato.


In altre parole, la legge sanziona chi abusivamente offre il servizio, chi lo scarica o comunque ne usufruisce. Questo in teoria, la sua applicazione è tutto un altro discorso. Ecco che la questione sta nella piattaforma che offre il servizio. La maggior parte sono a pagamento, ma ve ne sono alcune che offrono svariati contenuti multimediali completamente legali e gratuiti (una su tutte: raiplay).

Quale sarà il futuro dello streaming? Aumenteranno le piattaforme legali e gratuite o Netflix farà da padrone?




#streaming #Film #legale #streaminglegale #giurisprudenza #PassaportoFuturo #Netflix #Raiplay #piattaformalegale #internet #Amazonprime #diritto #megavideo #filmpertutti #piratestreaming #piratare

Iscriviti al sito

Seguici sui nostri canali social

  • Grey LinkedIn Icon
  • Facebook
  • Instagram
  • Grey YouTube Icona

© 2020 by H2C

logo_transparent_background.png