5 cose da sapere sugli antibiotici

Autore: #MatildeBocci

provette con compresse e capsule su sfondo viola e arancione
5 cose da sapere sugli antibiotici

Quante volte avete utilizzato gli antibiotici nella vostra vita? Gli antibiotici sono tra i farmaci più utilizzati ma, spesso, in maniera sbagliata. Oggi vi parleremo delle 5 cose da sapere per poterli utilizzare correttamente.

provette con compresse e capsule su sfondo viola e arancione
1 - Non interrompere la terapia

1- La terapia non va interrotta solo perché non ci sono più sintomi. Infatti, il fatto che stiamo meglio non significa che l’infezione sia sparita, continuare la terapia fino in fondo è necessario per essere sicuri che tutti i batteri siano morti. Se così non fosse, potrebbe aumentare il rischio di sviluppo di resistenza rendendo l’antibiotico inutile per una eventuale infezione successiva.

provette con compresse e capsule su sfondo viola e arancione
2 - Utilizzo per le sole infezioni batteriche

2- Gli antibiotici funzionano solo per le infezioni batteriche, non sono quindi utili per le malattie virali come l’influenza o il raffreddore. In alcuni casi di infezioni virali possono manifestarsi delle coinfezioni batteriche che richiederanno l’utilizzo di antibiotici.

provette con compresse e capsule su sfondo viola e arancione
3 - Utilizzo sono in caso di necessità

3- Vanno utilizzati solo quando è necessario e in maniera appropriata. La regola principale è quella di non prenderli con leggerezza e di non fare autodiagnosi: se sono rimaste due compresse di un vecchio antibiotico a casa evita di pensare 'ho gli stessi sintomi dell'ultima volta, intanto inizio a prenderle', ma chiama direttamente il tuo medico. La procedura migliore da seguire per prendere l’antibiotico corretto è eseguire un antibiogramma in maniera da essere sicuri che quel farmaco funzionerà per la nostra infezione.

provette con compresse e capsule su sfondo viola e arancione
4 - Efficacia limitata nel tempo

4- Non avremo antibiotici funzionanti per sempre. L’antibiotico resistenza sta diventando un problema sempre più grave: non abbiamo più armi per batteri che prima tenevamo facilmente a bada. La scoperta di nuove classi di antibiotici è più lenta rispetto allo sviluppo della resistenza, il rischio è quello di tornare ad un’era pre-antibiotico.

provette con compresse e capsule su sfondo viola e arancione
5 - Attenzione all'igiene!

5- Le norme igieniche anti-Covid valgono anche per proteggerci dai batteri!


Pensi che un utilizzo corretto possa essere sufficiente per combattere l'antibiotico resistenza?

Post recenti

Mostra tutti

Dottor Google

Iscriviti al sito

Il tuo modulo è stato inviato!