Liliana Segre, l’ultima testimonianza



Discorso tenuto da Liliana Segre Cittadella della Pace di Rondine, Venerdì 9 Ottobre

Autore: #ViolaFerrari


Venerdì 9 ottobre, nella Cittadella della Pace di Rondine, Liliana Segre ha tenuto il suo ultimo discorso pubblico dopo trent’anni di testimonianze, soprattutto nelle scuole. Sono proprio i ragazzi, i “nipoti ideali”, che ringrazia da subito e a cui regala il racconto della sua giovinezza, di quella piccola vita interrotta nel 1938, quando fu espulsa da scuola e diventò “l’altra”.


La fuga verso la Svizzera, mano nella mano con il padre, fallita. L’arresto e l’incarcerazione a Varese, a Como e infine, con il padre, nel grande carcere di San Vittore di Milano, nella cella 202. La mattina del 30 gennaio, assieme ad altre 603 persone, furono caricati su un camion in direzione verso l’ignota destinazione, che raggiunsero il 6 febbraio del 1944. Fu l’ultima volta che abbracciò padre, prima di incamminarsi al campo di concentramento di Auschwitz-Birkenau, dove le fu dato e tatuato il numero 75190.


“Eravamo delle dannate, condannate a delle pene” che arrivarono a pensare di essere impazzite, di essere state messe in un manicomio, perché “non era normale credere di essere arrivati in un posto così”.


E poi arrivò quel momento: la marcia della morte verso la Germania e, infine, la liberazione.

Ricorda come era arrivata a nutrirsi di odio e di vendetta, come era divenuta un essere insensibile, ma quando il capo dell’ultimo lager buttò la pistola a terra, decise di non raccoglierla, di non ucciderlo, e divenne la donna libera e di pace che è adesso.


Non ha perdonato, ma non dimentica. Ha regalato trent’anni di racconti, in modo che neanche noi potessimo dimenticare. In modo che potessimo raccogliere, custodire e proteggere le sue migliaia di parole di dolore e di speranza e che, a nostra volta, potessimo spargerle nella memoria di tutti noi e di quella futura.


Articolo a cura di Aula1240



#LilianaSegre #Passaportofuturo #memoria #history #Aula1240 #nazismo #1944 #AuschwitzBirkenau #SanVittore #75190 #liberazione #lager #testimonianza #ebraismo #shoahmemorial #faitnottoracismo #marciadellamorte #antisemitismo #cittadellapace

Iscriviti al sito

Seguici sui nostri canali social

  • Grey LinkedIn Icon
  • Facebook
  • Instagram
  • Grey YouTube Icona

© 2020 by H2C

logo_transparent_background.png