The ease of doing business

Autore: #FrancescoVitale

Deal

Ogni anno la Banca Mondiale pubblica il report “Doing Business”, nel quale viene analizzata la regolamentazione vigente sull’attività imprenditoriale in 190 paesi, e le conseguenti criticità nel dar vita ad un business negli stessi.

Il report sintetizza la “semplicità di fare business” nei diversi paesi in un indicatore che va da 0 a 100, il quale trae origine dalla misurazione di 10 sub-indicatori, rappresentativi di varie fasi del ciclo di vita di un’azienda:


1. Avviare un’impresa;

2. Ottenimento dei permessi edilizi;

3. Ottenimento dell’energia elettrica;

4. Trasferimento di proprietà immobiliari;

5. Accesso al credito;

6. Protezione degli investitori di minoranza;

7. Pagamento delle imposte;

8. Commercio transfrontaliero;

9. Esecuzione dei contratti;

10. Dispute commerciali e procedure concorsuali.

Procedure complesse, tempi ingiustificatamente lunghi, e costi elevati in ognuna di queste aree di interesse sono fattori d’intralcio all’iniziativa imprenditoriale, con ripercussioni non trascurabili sulle economie nazionali. Nel report del 2020, l’Italia si è classificata al 58° posto (con un punteggio di 72,9), ben indietro rispetto alle principali economie dell’Eurozona. Analizzando, ad esempio, il primo sub-indicatore, risulta che in Italia costituire una società richiede circa una settimana, 5 giorni in meno rispetto alla media UE, mentre i costi monetari della procedura risultano i più alti in UE, soprattutto a causa degli oneri notarili necessari alla redazione della documentazione essenziale.

Problematiche del genere sono alla base di performance deludenti anche in termini di attrazione di Investimenti Diretti Esteri (IDE), i quali quantificano gli investimenti effettuati dalle società per acquisire quote di partecipazione in altre società residenti all’estero. Non a caso, secondo l’OECD, nel 2019 gli IDE verso l’Italia hanno avuto un valore di $26,6Mld, contro i 59 di UK, i 43,6 della Francia e i 36,4 della Germania.

Quali sono secondo voi gli aspetti cruciali su cui l’Italia dovrebbe migliorare in modo da semplificare l’iniziativa economica ed attrarre più investitori esteri?


#PassaportoFuturo #Economia #Economics #WorldBank #BancaMondiale #DoingBusiness #Report #Index #Business #Ranking #Countries #IDE #FDI #Investimenti #Diretti #Esteri #Italy






Iscriviti al sito

Seguici sui nostri canali social

  • Grey LinkedIn Icon
  • Facebook
  • Instagram
  • Grey YouTube Icona

© 2020 by H2C

logo_transparent_background.png