Aumenta la disuguaglianza economica in tutto il mondo


https://unsplash.com/photos/nEyhFPjEmY8
Una giusta protesta

In occasione della giornata mondiale della giustizia sociale possiamo chiederci, dopo quasi un anno trascorso affrontando questa pandemia, in che modo quest’ultima abbia inciso nelle disuguaglianze già esistenti in tutto il mondo.


I dati, purtroppo, non sono confortanti. Uno studio condotto recentemente dall’Oxfam (confederazione internazionale di organizzazioni no profit con obiettivo la riduzione della povertà globale) attesta che per la prima volta in un secolo potrebbe verificarsi un aumento della disuguaglianza economica mondiale. La parte più ricca della popolazione è, infatti, riuscita in soli 9 mesi a recuperare le perdite subite durante la pandemia mentre ci vorranno circa 10 anni per avere una ripresa simile per le persone più povere. Ma non è tutto. L’aumento di ricchezza ottenuto dai miliardari durante questo periodo di pandemia sarebbe sufficiente ad evitare la povertà e fornire i vaccini all’intera popolazione mondiale.


Ciò nonostante, la disparità economica non è la peggiore tra le ingiustizie provocate dal Covid. Tra i vari sondaggi condotti dall’Oxfam, emergono dati molto preoccupanti. Da un lato l’accentuarsi delle differenze razziali e dall’altro quello della disparità di genere.


Negli USA la discriminazione di cittadini latino-americani o di colore ha fatto sì che, per questi ultimi, le terapie fossero molto peggiori rispetto a quelle ricevute dai cittadini bianchi. Se questo non fosse avvenuto, scrive l’Oxfam nel suo report, 22000 tra quei pazienti latini americani o di colore sarebbero ancora vivi.


La disparità di genere si è invece fatta sentire per quanto riguarda la diminuzione di reddito e la perdita del posto di lavoro. Secondo l’Oxfam, infatti, 122 milioni di donne in meno rischierebbero di perdere il proprio impiego se le posizioni lavorative fossero occupate equamente.


In questa giornata in cui si celebra la giustizia sociale, ricordiamoci, dunque, che le discriminazioni e le disuguaglianze non sono un fenomeno ormai estinto ma che, oggi più che mai, bisogna prenderne atto per poter evitare un disastro quasi certo. Possiamo anche noi nel nostro piccolo fare qualcosa?

Post recenti

Mostra tutti
Iscriviti al sito

Il tuo modulo è stato inviato!