CAFFEINA l’ELISIR DELLA MEMORIA PER GLI IMPOLLINATORI

Autore: #PatriziaRomano


Al mattino, in pausa pranzo o per un ritrovo con gli amici. In moka, in cialda, lungo, corto, macchiato o normale. Dopo l’acqua è la seconda bevanda più bevuta al mondo, con circa 2,5 miliardi di tazzine al giorno, stiamo parlando del famoso caffè.


Ormai a noi tutti sono note le proprietà benefiche relative al consumo di caffeina, come: l’aumento di concentrazione e di riflessi. Un po' meno note invece, sono le sue capacità di riduzione di insorgenze tumorali e delle sue facoltà di porre sollievo a malattie come il Parkinson e all’Alzheimer. Ma siamo realmente sicuri di essere l’unica specie a sfruttare le proprietà benefiche di questa bevanda?


In seguito a ricerche scientifiche sulle modalità di impollinazione e valutazioni relative ai comportamenti nella comunicazione interspecie, è stata portata alla luce la stretta relazione tra piante, produzione di caffeina e insetti impollinatori. Mostrando come differenti specie di piante presentino la capacità di attrarre gli organismi impollinatori, attraverso la produzione e il rilascio della molecola di caffeina, così da assicurarsi un successo riproduttivo, in seguito al loro passaggio.


Le piante svolgono un ruolo molto importante all’interno della nostra catena alimentare e circa il 75% degli organismi vegetali necessita del processo di impollinazione per la produzione di alimenti. L’attuale innalzamento delle temperature e l’utilizzo incontrollato di pesticidi ad uso agricolo stanno portando ad una drastica scomparsa di diversi insetti impollinatori. Gli organismi vegetali, in una situazione di insufficienza di impollinatori, hanno dovuto “reinventarsi” attraverso una serie di differenti adattamenti evolutivi, quali: l’incremento nella produzione della caffeina al livello del nettare del loro fiore, creando una sorta di dipendenza e l’aumento della memoria nei vari insetti, garantendo così il loro successo evolutivo attraverso il trasferimento del polline di fiore in fiore.


E se il ruolo della caffeina non fosse solo quello di tenerci vigili durante l’arco della giornata? In un periodo di crisi climatica come quello che stiamo vivendo, la caffeina è forse un’assicurazione sulla vita per molte specie di piante?





#Passaporofuturo #earth #planet #plants #botanic #botanica #plantreproduction #bees #bee #savethebees #nature #pollinators #insects #pollen #climatechange #globalwarming #savetheplanet #evolution #adaptation #interspeciesfriendship

Iscriviti al sito

Seguici sui nostri canali social

  • Grey LinkedIn Icon
  • Facebook
  • Instagram
  • Grey YouTube Icona

© 2020 by H2C

logo_transparent_background.png