Giurisprudenza e mercato del lavoro


offerte di lavoro su un giornale
Alla ricerca di un lavoro

Nella prima metà del ‘900 uno dei più grandi Avvocati della storia italiana era senza dubbio Francesco Carnelutti. La sua bravura era tale da poter spaziare tra il diritto civile e il diritto penale con facilità, potendo prendere le parti di un cliente, un giorno di fronte ad un giudice civile, un giorno di fronte ad un giudice penale.

Oggi, tuttavia, il mondo del diritto si è estremamente evoluto, ampliandosi a dismisura, cercando di “rincorrere” l’evoluzione continua del mondo, della globalizzazione e della tecnologia.


Oggi è molto difficile trovare Avvocati che riescano a coprire intere branche del diritto come faceva Carnelutti; e questo non perché non sono all’altezza, ma perché il diritto, in ogni sua materia, si è sempre di più specializzato e, lo stesso, hanno dovuto fare gli operatori del settore.

Quindi, un giovane neolaureato in Giurisprudenza sa che dovrà decidere quale materia del diritto perseguire dopo la laurea o, addirittura, quale “piccola” parte di quella stessa materia.


Ma quali sono i settori e le materie che sono richieste di più sul mercato in ambito giuridico?

Secondo il Sole24ore i settori trainanti del mercato “Legal” sono:


  • Il tax consultant (laureato in Economia o Giurisprudenza).

  • Il consulente in M&A e sulle operazioni straordinarie (fusioni, scissioni, trasformazioni).

  • Il restructuring (gestione e consulenza aziendale).

  • Il transfer pricing e la fiscalità internazionale (solitamente sono richiesti di più i laureati in economia, ma non mancano i giuristi specializzati in questo settore).

  • La proprietà intellettuale.

  • Il diritto del lavoro.


A primo impatto spicca la “nuova” figura del consulente, sempre più indispensabile alle aziende ed alle multinazionali; ed ecco che il mercato del lavoro si evolve di conseguenza. Tra tutte le materie giuridiche più richieste risaltano il diritto commerciale, il diritto tributario italiano ed internazionale, il diritto della privacy e della proprietà intellettuale e il diritto del lavoro (in continua evoluzione anche “grazie” alla pandemia).


E voi eravate a conoscenza di queste evoluzioni del mercato del lavoro dei giuristi?

Post recenti

Mostra tutti
Iscriviti al sito

Il tuo modulo è stato inviato!