Riconoscimento facciale

Autore: #FilippoGuerranti



Il riconoscimento facciale è una tecnica biometrica utilizzata per riconoscere il volto umano attraverso l’uso di una fotocamera o di una videocamera con le quali vengono estrapolate informazioni che permettono di generare una “firma facciale” univoca per ogni volto sfruttando la mappa biometrica che può essere ricavata dai lineamenti del viso.


Benché le tecniche e le teorie matematiche alla base di questa tecnologia siano note già dagli inizi degli anni ‘60, il riconoscimento facciale ha avuto un grande sviluppo nell’ultima decade per via della sempre maggiore potenza di calcolo e del progresso dell’Intelligenza Artificiale.


Viene utilizzato non solo per scopi di sicurezza e di controllo (come ad esempio dalle forze dell’ordine o da alcuni regimi totalitari) ma anche in moltissimi altri ambiti come l’industria dei trasporti, delle banche e, più in generale, a fini commerciali o ricreativi (basti pensare alla famosa applicazione FaceApp).


Ma come funziona?


Le tecniche alla base di un software di riconoscimento facciale possono variare ma, generalmente, seguono tutti quattro step base:


1) Acquisizione: viene acquisita l’immagine di un volto, sia esso isolato o in una folla, rivolto frontalmente o in un profilo parziale

2) Riconoscimento: un algoritmo individua i “punti nodali” del volto come la distanza tra gli occhi, la larghezza del naso, la profondità della cavità oculare (se si dispone di un’immagine in 3D) e altri fattori e genera la “firma facciale”, ovvero una formula matematica che individua in modo univoco il volto acquisito

3) Comparazione: la firma facciale viene comparata con un database di volti noti (un report di maggio 2018 indica che l’FBI ha accesso ad oltre 400 milioni di immagini)

4) Decisione: a seguito della comparazione viene effettuata una scelta (ad esempio il Face ID di un iPhone deciderà se il volto acquisito è quello appartenente al proprietario dello smartphone oppure no)


Nonostante le critiche alla violazione della privacy, si stima che il mercato del riconoscimento facciale, così come i suoi ambiti di utilizzo, cresceranno ancora.


Quale sarà il futuro di questa tecnologia?





#intelligenzaartificiale #riconoscimentofacciale #artificialintelligence #facialrecognition #facesignature #firmafacciale #faceapp #faceid #security #privacy #technology #fbi #facerecognition #biometrica #biometric #nodalpoints #landmark

Iscriviti al sito

Seguici sui nostri canali social

  • Grey LinkedIn Icon
  • Facebook
  • Instagram
  • Grey YouTube Icona

© 2020 by H2C

logo_transparent_background.png