UNA BUONA POSTURA É QUELLA IN COSTANTE CAMBIAMENTO

Autore: #TommasoAmmannati



Supponiamo che tu sia seduto su una sedia molto dura, con la regola che se ti muovi anche minimamente, succede qualcosa di spiacevole. Ovviamente, più a lungo ti siedi in quel punto, più fastidio e più pressione sui glutei e sulla bassa schiena proverai. Continuando così, il dolore diventerà insopportabile. Questo non vuole dire che i glutei o la bassa schiena siano danneggiati: è semplicemente il risultato naturale dell'incapacità di cambiare la posizione in cui la pressione è applicata!


Gli esperti di riviste popolari spesso sostengono che esista un modo “ideale”, valido per tutti, di muoversi o di assumere una certa postura, senza prendere in considerazione il contesto in cui la persona si trova. Ciò si traduce spesso in frustrazione per la persona, poiché si tenta consapevolmente di “sistemare” il proprio movimento o la propria postura rispetto a degli standard imposti da altri.


L’essere umano, però, non funziona così! Non siamo progettati per essere delle statue. Siamo creature dinamiche e mobili. Concetti come il movimento e la postura sono complessi e non possono essere normalizzati con un presunto unico modo ottimale.


Per quanto riguarda la postura o il movimento, infatti, “non c'è un modo, ce ne sono molti". I nostri movimenti sono vincolati dalla nostra anatomia; questo è certo. Come le nostre articolazioni sono progettate per fare determinati movimenti, i nostri muscoli sono responsabili di determinati “lavori”, a seconda dell'attività svolta. Questa caratteristica attraverso la sinergia esistente tra il nostro cervello ed il nostro corpo garantisce il movimento e la postura più sicura ed efficace. Il nostro obiettivo dovrebbe essere, quindi, quello di assicurarsi un repertorio completo di movimenti, valido per ogni possibile situazione della vita reale.


In effetti, la ricerca dimostra come la nostra capacità di variabilità dei movimenti sia un indicatore di salute e di riduzione di infortuni. Ha quindi senso continuare a pensare che esista un modo migliore per muoverci o una postura “ideale”?






#passaportofuturo #postura #movimento #fastidi #dolore #maldischiena #benessere #salute #muoversibene #schienadritta #spalleindietro #variabilità #infortuni #essereumano #corpoumano

Iscriviti al sito

Seguici sui nostri canali social

  • Grey LinkedIn Icon
  • Facebook
  • Instagram
  • Grey YouTube Icona

© 2020 by H2C

logo_transparent_background.png