Climate Clock

Autrice: #BeatriceFiore



Ogni giorno sentiamo parlare di cambiamenti climatici e di ciò che andiamo in contro se non conteniamo le emissioni di gas a effetto serra prodotti dalle attività antropiche.


Il rischio più grande è l'innalzamento del livello del mare innescato dallo scioglimento dei ghiacciai, a sua volta catalizzato dalle temperature sempre più alte. La fusione di alcuni ghiacciai antartici è ormai già irreversibile e si determinerà un aumento del livello del mare di ben 2,5 metri. Tale aumento è sufficiente per far sparire sott'acqua metropoli e intere regioni costiere, oltre che isole. La riduzione delle terre emerse scatenerà migrazioni di massa senza precedenti e potenziali guerre per le risorse, che inizieranno a scarseggiare anche a causa dei cicli di siccità sempre più gravi e frequenti. Si diffonderanno inoltre malattie tropicali e saranno sempre più intensi e frequenti fenomeni devastanti come alluvioni, incendi e ondate di calore mortali.


Secondo studi effettuati dall’Organizzazione delle Nazione Unite (ONU) e dall'MCC – Mercator Research Institute on Global Commons and Climate Change, l’obiettivo è quello di contenere l'aumento delle temperature medie di 1,5° C.


Ma quanto tempo abbiamo a disposizione per evitare che la crisi climatica diventi irreversibile, che si superi quella soglia di riscaldamento globale in grado di innescare catastrofi a livello planetario che sconvolgeranno l'intera umanità?


7 anni, 102 giorni, 12 ore 2 minuti e una manciata di secondi. Questo conto alla rovescia è apparso sul grattacielo Metronome, sulla Union Square di New York, qualche giorno fa e prende il nome di Climate Clock, un semplice countdown che finisce esattamente il primo gennaio del 2028, una data simbolica determinata sulla base di studi climatici. L'ora zero ha un significato molto specifico: quando sarà raggiunta, a causa del carbonio che continuiamo a immettere in atmosfera avremo mancato l'obiettivo di contenere l'aumento delle temperature medie di 1,5° C.


Riuscirà a farci riflettere su quanto resta alla terra se non faremo i passi necessari per abbattere le emissioni?




#PassaportoFuturo #climateclock #futuro #emissioni #CO2 #world #climatechange #environment #globalwarming #earth #inquinamento #natura #savetheplanet #riscaldamentoglobale

Iscriviti al sito

Seguici sui nostri canali social

  • Grey LinkedIn Icon
  • Facebook
  • Instagram
  • Grey YouTube Icona

© 2020 by H2C

logo_transparent_background.png